lunedì 6 marzo 2017

Charlotte Tilbury Pillow Talk

 
Nessun prodotto Charlotte Tilbury mi ha mai delusa e uno dei miei preferiti ed utilizzati è sicuramente la matita labbra Lip Cheat in Pillow Talk (22€). Il colore è un nude praticamente perfetto e non c'è altro aggettivo che possa renderle giustizia. Si tratta di un nude con una buona componente rosata ed una punta di beige caldo che controbilancia il rosa e rende l'effetto naturalissimo. Per capirci, posso addirittura utilizzarla per delineare leggermente il contorno labbra, sfumarla velocemente con le dita ed indossare solo un lip balm: anche alla luce naturale non direste mai che indosso una matita labbra. Un miracolo. In più la texture è un bilanciamento perfetto di cere e cremosità, tanto che non secca le lebbra e spesso l'ho utilizzata per colorare interamente le labbra, come se fosse un rossetto vero e proprio.

Da un paio di settimane a questa parte, però, non sono più costretta a ricorrere a questo escamotage perché finalmente Charlotte Tilbury ci ha fatto contente con il Matte Revolution Lipstick in Pillow Talk (32€ - inserire cinque minuti di applausi scroscianti). Quando ho ricevuto la newsletter via mail sono letteralmente caduta dalla sedia ed ho schiacciato il pulsante "buy" con una velocità senza precedenti. Voglio dire, non solo Pillow Talk è diventato un rossetto, notizia già di per se favolosa, ma è diventato un Matte Revolution, probabilmente la mia formula di rossetti preferita dell'intero universo. "Luminous-modern Matte Long Lasting Lipstick" è la descrizione più azzeccata di sempre: la formula è inspiegabilmente cremosa e scivola sulle labbra che è una meraviglia, il colore è pieno e il finish è opaco ma vellutato e per niente piatto. Il rossetto è super confortevole da indossare e, al contrario della maggior parte degli altri opachi, si stende senza problemi anche se avete le labbra un pochino secche. La formula è straordinariamente confortevole e piacevole da indossare, tanto che ci si dimentica davvero di averlo su. La durata è molto buona, soprattutto per essere un nude e per avere una formula tutto sommato morbida e cremosa. Come potete vedere dagli swatch, matita e rossetto sono dello stesso identico colore, non una sola sfumatura di differenza. Mi piace usare comunque la matita per disegnare e rendere più piene le labbra ed applicare poi il rossetto. Il risultato è favoloso e posso dire senza dubbi di aver trovato il nude perfetto per me. Non c'è assolutamente trucco o occasione per i quali Pillow Talk non sia perfetto.
 
 
Per il momento ed essendo uscito per celebrare San Valentino, non ho capito se si tratterà o meno di una limited edition ma è inutile dire che mi auguro vivamente di no, altrimenti mi toccherebbe già iniziare a valutare l'ipotesi di fare scorte a vita. Nel dubbio, correte ad acquistarlo ASAP!

Nessun commento :

Posta un commento